Cookie Policy

Menu ciock cioccolato per primi, secondi … piatti

Il cioccolato è uno degli alimenti più amati al mondo. Portiamolo in cucina, anche in varianti salate . da Magazine Bene Insieme CONAD

Pasta all’uovo e al cioccolato

INGREDIENTI per 4 persone:
• 350 g di farina
• 2-3 cucchiai di cacao
• 2 cucchiai di cioccolato fondente, grattugiato finemente, minimo 70% di cacao
• 4 uoua
• 2 cucchiai di olio vegetale
• sale
• farina, per lavorare

PREPARAZIONE: Mescola la farina con il cacao e versala sul piano di lavoro. Fai una fontana e metti al centro le uova, il cioccolato grattugiato, l’olio e il sale, poi amalgama e impasta bene il tutto. Eventualmente aggiungi poca acqua fredda o ancora un poco di farina. Avvolgi l’impasto in un foglio trasparente e fallo riposare per circa 30′. Dopodiché stendi la pasta sul piano di lavoro infarinato o con una macchina per la pasta o con un mattarello (spessore circa 1 mm).
Taglia la pasta a tagliatelle di 1 cm di larghezza e falla asciugare sul piano di lavoro infarinato. Cuoci le tagliatelle in abbondante acqua e sale per circa 3-4′.

CONDISCILA COSI’

SALSA AL GORGONZOLA E NOCI
gorgonzola 150 g
latte o panna fresca q.b
noci sgusciate 20 g

Mentre cuoce la pasta al cioccolato, tagli a tocchetti il gorgonzola e mettilo in un pentolino; fallo cuocere a fuoco basso mescolando delicatamente finché si scioglie.
Se ti sembra troppo asciutto aggiungi del latte o della panna fresca. Se non vuoi eccedere con le calorie, va bene anche un po’ di acqua di cottura della pasta. Una volta ottenuta la crema, sbriciola le noci e mescola fino a ottenere un composto omogeneo. Condisci pasta con la crema ben calda.

Involtini di pasta fillo cioccolato, fichi e gorgonzola

INGREDIENTI per 4 persone:
• 100 g dicchi secchi, morbidi
• 50 g di cioccolato fondente»
• 150 g di gorgonzola
• 80 g di mandorle tritate
• pepe di caienna
• sale
• cannella in polvere
• zenzero in polvere
• cardamomo macinato
• 12 fogli di pasta per involtini primavera, carta di riso o pasta fillo
• 1-2 albumi
• olio vegetale, per friggere

PREPARAZIONE: Trita finemente i fichi e grattugia il cioccolato. Schiaccia il gorgonzola con una forchetta e unisci le mandorle, i fichi e il cioccolato, poi insaporisci con il pepe di caienna, il sale, la cannella, lo zenzero e il cardamomo. Allarga i fogli di pasta sul piano di lavoro, farcisci ogni foglio con un cucchiaio del ripieno, spennella i bordi con l’albume, ripiega 2 bordi verso il centro e forma degli involtini. Riscalda l’olio in un tegame capiente o in una friggitrice (175° C) e fai indorare pochi involtini alla volta nell’olio caldo. Prelevali con una schiumarola e falli sgocciolare su carta da cucina. Servi gli involtini ancora tiepidi.

CIOCCOLATO e FORMAGGIO, SI PUÒ FARE! Ad alcuni può sembrare un accostamento ardito, ma la tendenza dolce e l’intensa aromaticità (tipica dei formaggi stagionati e erborinati) sono due caratteristiche che accomunano entrambi gli alimenti. Al via allora a preparazioni audaci che possano stupire i vostri commensali. Se poi non vi sentite di spingervi a tanto, provate un mix più -soft accostando al cioccolato una ricotta fresca, ma qui stiamo parlando di latticini e non più di formaggi..

Gamberi in pastella al cacao

INGREDIENTI per 4 persone:
• 120 g di farina di riso
• 1 cucchiaio di cacao
• 1 pizzico di polvere di curcuma
• 1 uovo
• 1 pizzico di polvere di cannella
• 1 pizzico di pepe di caienna *
• 1 pizzico di sale marino
• 16 gamberi sgusciati e puliti
• olio vegetale, quanto basta per friggere
• peperoncino in scaglie

PREPARAZIONE: Fai una pastella piuttosto densa con la farina, il cacao la curcuma, l’uovo e circa 175 ml di acqua fredda. Aggiungi la cannella il pepe di caienna e un pizzico di sale, copri e fai riposare per circa 15′. Lava i gamberi e tamponali con carta e cucina. Riscalda l’olio in una friggitrice (170°C) oppure in una padella con olio bollente. Passa i gamberi nell pastella, immergili nell’olio (sempre pochi gamberi alla volta) e falli indorare per circa 2′. Poi prelevali con schiumarola, falli sgocciolare su carta da cucina, spolverizza con peperoncino e portali in tavola. Accompa con una bella insalata.

Petto d’anatra con salsa al cioccolato

INGREDIENTI per 4 persone:
• 600 g di petto d’anatra
• sale
• pepe, macinato fresco
• 4 cucchiai di olio extra vergìne di oliua
• 1 scalogno
• 1-2 peperoncini
• 1-2 cucchiai di farina
• 200 ml di brodo di carne
• 75 ml di panna
• 40 g di cioccolato fondente»
• erba cipollina, tritata

PREPARAZIONE: Riscalda il forno a 100° C, calore statico sopra e sotto. Lava la carne sotto l’acqua corrente fredda e tamponala con carta da cucina. Riscalda 2 cucchiai d’olio in una padella capiente e fai dorare la carne da tutti i lati a fiamma viva. Aggiusta di sale e pepe e metti da parte la padella. Dopodiché passa la carne su una griglia da forno (metti sotto una teglia da forno) e falla cuocere per circa 15′ nel forno caldo. Il centro della carne deve risultare di colore rosa.
Nel frattempo prepara la salsa. Sbuccia lo scalogno e tritalo fine¬mente. Trita il peperoncino. Riscalda il restante olio nella padella, aggiungi lo scalogno e il peperoncino e fai rosolare il tutto a fiamma moderata. Spolverizza di farina, poi bagna con il brodo e la panna. Porta all’ebollizione mescolando, abbassa la fiamma e fai addensare per circa 10′ a fiamma lenta. Spegni il fuoco, unisci il cioccolato tritato e fallo sciogliere mescolando, poi aggiusta di sale e pepe. Tira fuori la carne dal forno e falla riposare per qualche minuto. Servi il petto d’anatra tagliato a fette con la salsa al cioccolato e con una guarnizione di erba cipollina. A piacere anche con delle crocchette di patate.

Cheesecake con crumble di quinoa

ingredienti per 12 pezzi di torta
Per l’impasto:
• Burro per lo stampo
• 275 g di farina
• 100 g di nocciole, macinate finemente
• 3 cucchiai di cacao in polvere
• 120 g di zucchèro di canna
• 1 pizzico di sale
• 1 cucchiaino di lievito in polvere
• 2 uoua
• 3-4 cucchiai-di latte
• 125 g di burro
• farina, per lavorare
• 3 cucchiai di quinoa soffiata
Per la crema:
• 2 uoua
• 1 pizzico di sale
• 500 g di formaggio fresco spalmabile
• 60 g di zucchero
• 3 cucchiai di succo di limone
• 2 cucchiaini di zucchero vanigliato
• 2 cucchiai di amido di mais

PREPARAZIONE: Riscalda il forno a 180° C – Ungi lo stampo apribile di 26 cm di diametro con poco burro. Mescola la farina con nocciole, cacao, zucchero, sale e lievito in polvere. Impasta il tutto con le uova, il latte e il burro a fiocchetti. Stendi con ui mattarello 2/3 della pasta frolla, fodera lo stampo alzando anche i bordi e mettila per 30′ in frigo. Impasta il resto della frolla con la quinoa e metti in frigo. Dividi le uova e monta a neve gli albumi con un po’ di sale. Sbatti i tuorli con formaggio spalmabile, zucchero, succo di limone e zucchero vanigliato. Unisci gli albumi montati e l’amido, poi versa la crema nello stampo e lisciala. Sbriciola la frolla distribuiscila sulla crema. Fai quindi cuocere la torta per circa 50′.

COME SCIOGLIERE IL CIOCCOLATO A BAGNOMARIA

Metti i pezzi di cioccolato in una ciotola che andrà posizionata sopra a un pentolino pieno d’acqua. Fai attenzione a non far toccare alla ciotola né le pareti ne il fondo del pentolino. Appena il cioccolato inizierà a sciogliersi, spegni il fuoco e mescola dolcemente. Quando il cioccolato è completamente liquefatto, togli la ciotola dal pentolino.

Popcorn miele e timo e al cioccolato

INGREDIENTI 4 persone:
• 2 cucchiai di olio di girasole
• 100 g di mais per popcorn
• 3 cucchiaini di zucchero
• 2 cucchiaini di miele
• 1 cucchiaino di timo, essiccato
• 1 pizzico di sale
• fogliette di timo fresco
• 75 g di cioccolato fondente

PREPARAZIONE: Riscalda l’olio in un tegame capiente a fiamma moderata, aggiungi qualche chicco di mais. Appena i chicchi iniziano a “girarsi” nell’olio, aggiungi il resto del mais, copri il tegame e muovilo un poco. Appena il mais inizia a scoppiettare tieni il tegame ben chiuso per circa 5′. Appena tutti i chicchi sono scoppiati, il popcom è pronto. Versalo in una scodella capiente e fallo intiepidire.
In un tegame fai caramellare lo zucchero e il miele a fiamma moderata. Insaporisci con il timo essiccato e il sale, aggiungi la metà del popcorn e mescola per bene il tutto. Versa il popcorn su una teglia ricoperta con carta da forno e fallo raffreddare. Prima di servirlo spolverizza di fogliette di timo fresco.
Trita il cioccolato e fallo sciogliere a bagnomaria, aggiungi il resto del popcorn, mescola per bene e fallo raffreddare su una seconda teglia ricoperta con carta da forno. Servi i due popcorn in due sacchetti ricavati da carta per torte.

Dolcetti al müesli con cioccolato bianco

INGREDIENTI per 25 dolcetti:
• 250 g di cioccolato bianco
• 300 g di müesli croccante con frutta secca
• 1/2 limone non trattato, il succo e la scorza grattugiata
• 1 cucchiaino di zenzero fresco, grattugiato

PREPARAZIONE: Trita grossolanamente il cioccolato e fallo sciogliere a bagnomaria. Togli il tegame dal fuoco, fai intiepidire un poco e unisci il müesli, lo zenzero, il succo e la scorza di limone. Piazza delle montagnette della miscela al cioccolato su carta da forno. Spolverizza di scorza di limone e zucchero e fai rassodare e raffreddare completamente.

Impasto per brownies al cioccolato

INGREDIENTI 15-20 brownies o 1 teglia di 20×20 cm:
• 150 g di cioccolato fondente
• 200 g di burro
• 5 uova
• 200 g di zucchero di canna
• 150 g di burro di arachidi
• 150 g di panna acida
• 250 g di farina
• 75 g di mandorle tritate
• 2-3 cucchiai di cacao in polvere

PREPARAZIONE: Riscalda il forno a 180° C con ventilazione. Fodera la teglia con carta da forno e trita grossolanamente il cioccolato fondente. Dopodiché fai sciogliere il burro insieme al cioccolato a bagnomaria.
Fai intiepidire. Nel frattempo sbatti le uova insieme allo zucchero fino a ricavarne una crema soffice e chiara.
Unisci la miscela burro e cioccolato e il burro di arachidi mescolando. Incorpora la panna acida, poi la farina mescolata in precedenza con le mandorle e il cacao. Versa l’impasto nella teglia e liscialo con una spatola. Fai cuocere nel forno ben caldo per circa 45′ (prova dello stecchino). Taglia il dolce in quadrati dopo averlo fatto raffreddare nella teglia. Servi i brownies ben freddi.

Il vino quello giusto

Le note l’aroma e il sapore di un buon vino esaltano i tuoi piatti

Abbinato agli ” involtini di pasta filo”

Da uve Greco di Tufo, ha colore giallo paglìerino vivido, profumo fragrante di fiori amari e di frutta bianca, con ricordo di muschio, sapore secco, pieno e sapido,
armonico gradevolmente fruttato.
Si beve a 10/12°.

Abbinato al “Petto d’anatra”

Ha spuma cremosa, colore porpora lucido, profumo fragrante di frutti di bosco (lampone mora e ribes), sapore garbatamente fruttato, frizzante e schietto, con piacevole fondo di frutta matura. Si beve a 12°.

Abbinato ai “Dolcetti al müesli”

Ha spuma esuberante, perlage fme e persistente; colore granato chiaro; profumo fine, fragrante di rosa fresca e muschio aromatico, con ricordo di spezie; sapore dolce, fresco e sapido, con saudente fondo fruttato e speziato.
Si beve a 8°.

Translate »
PAGE TOP